Home Videotutorials Videotutorials GIMP Tutorial GIMP, basi: immagine come texture dentro un testo o un'altra immagine-maschera; videotutorial con trascrizione

 

 

 

Da RedBaron85.com a effe12.com


“Da RedBaron85 a effe12.com”Il 31 Agosto 2013 si è concluso il passaggio da questo sito al nuovo portale: effe12.com.


Dall'1 Settembre 2013, questo sito è "chiuso": non verranno pubblicati altri tutorials o articoli e non sarà possibile registrarsi o postare nuovi messaggi nel Forum.


Il Forum e tutti gli articoli, i tutorials e le risorse presenti sul sito resteranno disponibili solo per la consultazione e i download, ma non verranno più aggiornati e tutte le attività si sposteranno definitivamente su effe12.com.


Per saperne di più, cliccare qui

 

Tutorial GIMP, basi: immagine come texture dentro un testo o un'altra immagine-maschera; videotutorial con trascrizione
Video Tutorials - Videotutorials GIMP
Scritto da RedBaron85   
Martedì 27 Marzo 2012 11:20

Tutorial GIMP, basi: immagine come texture dentro un testo o un'altra immagine-maschera; videotutorial con trascrizione

 

 

 

Salve a tutti, in questo videotutorial di base sull'utilizzo di GIMP vedremo come utilizzare un'immagine all'interno di una sagoma o profilo definiti mediante un testo o un'altra immagine-maschera, parlando delle modalità Schermo e Moltiplicatore; ne approfitteremo per vedere anche come ridimensionare correttamente i livelli e aggiungere le ombre alle selezioni.

 

Quello che bisogna fare è aggiungere un nuovo livello con la maschera che vogliamo utilizzare, ad esempio un testo o un'immagine, e utilizzare una modalità diversa da Normale per applicare il nuovo livello su quello di sfondo.

 

Ebook, videocorsi e tutorials di RedBaron85 su Blender, Java3D e altro su effe12.com

 

In particolare, se la maschera è bianca su sfondo nero, potremo utilizzare la modalità Moltiplicatore che restituirà un'immagine nera tranne nelle parti della maschera; al contrario, se la maschera è nera con sfondo bianco, possiamo utilizzare la modalità Scherma.

 

Vediamo alcuni esempi pratici, approfittandone anche per dire come realizzare un livello con la dimensione dell'immagine originale.

 

Apriamo un'immagine, da utilizzare come sfondo.

 

Clicchiamo sulla casella dello strumento Testo e scriviamo un testo qualsiasi (perdonate la poca fantasia); cambiamo caratteristiche come font, dimensioni e allineamento del testo nel pannello degli strumenti, in basso.

 

Qui dobbiamo fare una prima scelta: vogliamo la scritta texturizzata su sfondo bianco o la vogliamo su sfondo nero? Nel primo caso, impostiamo il colore della scritta a nero e il colore in secondo piano, nella casella degli strumenti, in bianco; nel secondo caso... al contrario.

 

A parte il colore di sfondo, questa scelta determinerà la modalità della maschera di applicazione: Moltiplicatore per il testo in bianco, Scherma per il testo in nero su sfondo bianco.

 

Per questo primo esempio, impostiamo il testo Nero, useremo lo sfondo nero con un'immagine, nel secondo esempio.

 

Se dobbiamo scalare, ruotare, spostare, ossia in generale trasformare la forma del testo, facciamolo ora.

 

Il testo non viene aggiunto all'immagine di sfondo ma posto su un livello superiore, che copre appunto l'immagine di sfondo.

 

Questo particolare livello non ha la dimensione dell'immagine di sfondo, quindi prima di andare oltre facciamo un resize con click del tasto destro sul testo nella finestra dei livelli e scegliamo “Livello a dimensione immagine”.

 

A questo punto, assicuriamoci di avere il bianco come sfondo del livello testo e rimuoviamo il canale Alpha con click del tasto destro sul livello del testo e “Rimuovi canale Alpha” (la stessa voce si trova nel menù Livello --> Trasparenza della finestra dell'immagine, comunque bisogna selezionare il livello corretto).

 

Adesso il testo, nero su sfondo bianco, coprirà completamente l'immagine di sfondo; con il livello del testo selezionato, cambiamo la modalità di miscelazione nella finestra dei livelli in “Schermo”.

 

All'interno della sagoma del testo vedremo, ora, le parti corrisponenti dell'immagine di sfondo.

 

A questo punto, se vogliamo, possiamo appiattire l'immagine, eliminando i livelli, e magari selezionare solo la scritta, impostando l'Alpha nelle altre parti o qualche effetto, tipo l'ombra... anzi, mentre ci siamo vediamo come fare proprio questo.

 

Partendo da tutta l'immagine selezionata, utilizziamo la bacchetta magica in modalità sottrazione per rimuovere lo sfondo e altre aree bianche, chiuse, dell'immagine.

 

Dal menù Filtri, scegliamo “Luce e ombra” --> “Proietta ombra”, quindi impostiamo le caratteristiche dell'ombra (io sto lasciando le impostazioni di default) e confermiamo.

 

L'opacità dell'ombra andrebbe determinata nella finestra dello strumento, comunque l'ombra si trova su un livello a parte, come si può notare nella finestra dei livelli, quindi lì possiamo cambiare l'Opacità e altre caratteristiche della nuova immagine.

 

 

Tutorial GIMP, basi: immagine come texture dentro un testo o un'altra immagine-maschera

 

Passiamo adesso al secondo esempio di questo tutorial: l'utilizzo di un'immagine maschera qualsiasi, bianca su sfondo nero.

 

Le fasi sono praticamente le stesse viste nell'esempio precedente, tranne per il fatto che questa volta dovremo caricare un'immagine a parte, non un testo.

 

Per caricare un'immagine inserendola direttamente come nuovo livello nel progetto corrente, senza cioé dover fare un copia-incolla, con l'immagine di sfondo aperta scegliamo File --> “Apri come livelli” e scegliamo l'immagine da caricare.

 

Anche in questo caso dobbiamo ridimensionare il livello portandolo alle dimensioni dell'immagine, ma prima di farlo impostiamo correttamente il colore in secondo piano nella finestra degli strumenti di GIMP, infatti adesso vogliamo uno sfondo nero, mentre il colore di background di default è il bianco.

 

Fatto questo, modifichiamo come vogliamo il livello (ad esempio scalando l'immagine), quindi facciamo click destro sul livello dell'immagine e scegliamo “Livello a dimensione immagine”.

 

Se vediamo che l'operazione ha sì ridimensionato il livello, ma mettendo delle parti trasparenti, facciamo nuovamente click destro sul livello e scegliamo “Rimuovi canale Alpha”.

 

Adesso il resto del livello avrà le altre aree col colore di sfondo, nel nostro caso nero.

 

Come anticipato, se le parti da mostrare sono bianche e le parti da nascondere nere, dobbiamo cambiare la modalità di applicazione di questo livello superiore da “Normale” in “Moltiplicatore”; l'operazione di moltiplicazione, infatti, considera i valori numerici associati ai colori dei pixel, e poiché il nero è 0,0,0 e il bianco 1,1,1 (per tutti e tre i canali RGB), moltiplicando il pixel dell'immagine di sfondo per un pixel nero avremo, appunto, il nero (0 per un valore qualsiasi), mentre con il bianco avremo il colore originale (un numero qualsiasi per 1): ecco spiegato il senso del “moltiplicatore”.

 

A questo punto possiamo trasformare ulteriormente il risultato, ad esempio appiattendo l'immagine, aggiungendo una maschera Alpha o altri effetti, come visto alla fine del primo esempio.

 

Bene, per questo breve tutorial è tutto! A presto!

 

 


Risorse consigliate su GIMP:


 

Tags:     videotutorial      informatica computer      computer grafica      computer graphics      redbaron85      GIMP      texture      immagine dentro testo      maschera immagine      luci e ombre      ombreggiare una selezione      modalità schermo      modalità moltiplicatore
Ultimo aggiornamento Giovedì 14 Febbraio 2013 02:04
 

 

Ricerca personalizzata

 

redbaron85.com è un dominio di DevCo s.r.l. - Partita IVA: 05137100870

Copyright © 2014 RedBaron85.com: Informatica, CG 2D e 3D, Blender, Python, Java 2D e 3D, 3D Studio e altro ancora!. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
AltroArticoliblog utentiBlueprintsContestenglishProgrammazioneModelliElencoNewsTexturesTutorialsVideotutorials